Home > Far west saloon

Far west saloon

Far west saloon

Il pub viene poi trasferito a Nocera Inferiore , fino ad arrivare alla location attuale, sempre a Nocera, ma in un locale più grande, accogliente e caldo, curato nei dettagli come sempre. Hamburger di gr. Una scommessa che è diventata impegno.. Il 15 — 16 — 17 Settembre non prendere impegni: Una serata all'insegna della coinvolgente musica e del buon cibo, il tutto all'interno di una location studiata nei minimi particolari Un tuffo di gusto nel mondo del West. Siamo andati per curiosità, non c'eravamo mai stati e siamo rimasti molto affascinati dall'ambientazione west americana, dell'atmosfera che si respira. Ottima la programmazione di eventi durante i fine settimana e ottima il servizio, cortese e professionale.

Piatti molto curati e saporiti, dai classici americani ai piatti di casa nostra. Vado spesso in questo pub con la mia famiglia perché riesce a soddisfare le diverse esigenze di cui io e la mia famiglia necessitiamo. Come per esempio i prodotti senza glutine, ed è per questo che si contraddistingue dagli altri locali. Panini grandi e saporiti, piatti sostanziosi e soddisfacenti. Vi erano saloon dedicati al ballo, altri dedicati al gioco delle carte, altri ancora al bowling!

Onnipresente era il saloon "just drinking", cioé dedicato al solo bere. Non era raro trovare saloon che restavano aperti tutto il giorno, tutti i giorni dell'anno ed alcuni mancavano anche di una porta d'ingresso! Quasi tutti i saloon stabili non nelle tende-saloon della frontiera più avanzata erano dotati di un lungo ed ampio bancone di quercia o mogano, lavato e lucidato a specchio, lungo il quale si disponevano gli avventori per bere in compagnia. Il padrone lasciava anche a disposizione un certo numero di teli per consentire l'asciugatura dei baffi.

Le decorazioni che arricchivano i saloon erano assai varie e riflettevano generalmente la tipologia degli avventori e delle cittadine. Non mancava quasi mai uno squallido ritratto di donna nuda dietro il bancone. I clienti dei saloon non bevevano mai da soli. Si ricercava la compagnia e nessuno avrebbe mai pensato di bere tra le mura di casa. Per questo motivo i saloon erano quasi sempre pieni di gente nelle ore di apertura. Nei saloon erano ben accetti solamente uomini di razza bianca. Gli indiani erano esclusi ovunque. Qualche nero riusciva ad entrare, specialmente se era un gambler o un giocatore di carte; un cinese che decideva di entrare in un saloon rischiava letteralmente la pelle!

Tra i bianchi erano abbastanza malvisti i soldati e questo per una serie di motivi. A quel tempo, infatti, i saloon era frequentati anche da gentaglia di ogni genere che aveva ampi motivi per covare l'odio nei confronti di sceriffi o soldati. Infine, molti accusavano ingiustamente i soldati di portare strane malattie nelle case di tolleranza. Allo stesso modo era meglio che le donne si tenessero alla larga dai saloon, a meno che non fossero donne losche o che fossero collegate ai saloon da un rapporto di lavoro. Per bilanciare questo divieto, le donne partecipavano attivamente a tutte le leghe conto l'alcool, i vizi e la perdizione.

Nei saloon nessuno osava pensare di andare oltre il semplice nome o nomignolo dei presenti. Il rispetto per il passato di ciascuno era totale. Contava solo il presente. Fare domande sul passato di qualcuno era considerato un pericoloso "ficcare il naso" tipico di sceriffi o uomini di legge in genere. In generale la curiosità era considerata inadatta a qualunque uomo. Un altro uso rispettato nei saloon era quello, quando si entrava nel locale, di offrire da bere al vicino. Se qualcuno dimenticava di fare l'offerta, veniva certamente richiesto del perché dagli altri astanti.

Identicamente offensivo era rifiutare l'offerta di bere, a prescindere dalla scarsa qualità del liquore che veniva generalmente servito. Famoso era il caso del tale che in un saloon di Tucson aveva rifiutato di bere ed era stato portato di saloon in saloon, sotto la minaccia delle armi, affinché imparasse "un po' di buone maniere! Poiché il saloon era quasi sempre una delle prime vere costruzioni all'interno di un insediamento, finiva spesso per essere utilizzato anche come semplice luogo di ritrovo o per altri scopi ancora. Il giudice Roy Bean, ad esempio, utilizzava un saloon di Langtry nel Texas per i dibattimenti processuali.

Un altro saloon a Downieville veniva regolarmente utilizzato dal locale giudice di pace. Numerosi e noti pistoleri finirono, prima o poi, per possedere un saloon o una sala da gioco. L'elenco sarebbe ben più lungo, ma già questo è significativo.

Sembra proprio un Saloon del Far West ops, questo e' Da… | Flickr

Visualizza altre idee su Western saloon, Old west saloon e Wild West. Un intérieur western #Panneaux #Farwest Cartelli In Stile Western, Saloon In Stile. Wild West Saloon, Williams: su TripAdvisor trovi recensioni imparziali su Wild West Saloon, con punteggio 4 su 5 e al n su 52 ristoranti a Williams. Luke Barnes per “Mail On Line” the weaver brothers saloon in colorado I saloon del selvaggio west evocano immagini di sparatorie, risse. 18/gen/ Esplora la bacheca "Far west" di Costantino su Pinterest. The Old West Saloon Building Model is a traditional western saloon bar building. Wild West Saloon - via atzori giuseppe , Nocera Inferiore - Valutata sulla base di 63 recensioni "atmosfera calda e accogliente e cibo di. Il saloon (termine inglese) era un locale pubblico diffuso nel cosiddetto Far West degli Stati Uniti nel XIX secolo. Serviva principalmente bevande alcoliche ma. La storia del Wild West Saloon nasce da un viaggio a Parigi e dalla sensazione portata via da un luogo di divertimento, che suggerisce l'idea di aprire un locale.

Toplists