Home > Fantozzi duca conte casino

Fantozzi duca conte casino

Fantozzi duca conte casino

Non c'è un fotografo? Stia fermo con quelle manacce! Ma scusi, il fucile è mio, non ha la sua fionda lei? Non ha la sua fionda? Noi non siamo riusciti a sparare un Che è successo? Ah, buongiorno, signore. Noi non siamo riusciti Lui non è riuscito Insomma, noi non abbiamo ancora sparato. Me lo faccia vedere. Se ne intende lei? Eh, un pochino. Guardi, ingegnere, che cos'ha? E per forza! È completamente scarico! Scusi, eh Ragioniere, ma lei per caso inavvertitamente non ha sfiorato il grilletto? E non me lo ricordo.

Scusi, le dispiace se appoggio questo e prendo il suo? Allora arrivederci e buona giornata. Buona caccia. Ci vediamo. Occhio, eh? I più facoltosi si avvalsero di mezzi corazzati e cingolati con attendenti al pezzo. Bel colpo, marchese! Per un perfetto tiro con la fionda da caccia, prendere la mira, traguardando il bersaglio al centro della forcella, tendere gli estensori con forza fino all'altezza dell'orecchio, e poi mollare di co I meno abbienti contrapposero le non meno efficaci astuzie della guerriglia.

Mi di Mi dia una mano, per favore. Ho catturato una Ha visto? Guardi, che meraviglia! Solo leggerissimamente Ho bisogno di un urologo. Guardi, per due orecchie sinistre, io le Con unghia? Carino, eh? Va bene? Allora, due orecchie Che mi fa accendere, per favore? Come va? Insomma, come un po' di bruciore allo stomaco. Sarà un po' de nervoso. Che vuoi fa'? Alle volte è proprio il A proposito, ragioniere, e la sua pistola? Ce l'ho sempre Via, via, su, coraggio, sia uomo! Tiri anche lei, ragioniere. Forza, tiri! La bomba è nella manica! L'ha trovata, ragioniere? E come si sente? Meglio, vedo. Le ostilità cessarono al tramonto. Tutti tornarono a casa con le loro prede e i loro trofei, giusto in tempo per vedere la "Domenica Sportiva".

Eh, no, domenica c'è la gita aziendale a Genova per il varo della nuova turbonave della ditta. Ma io veramente avrei un impegno con mio cognato. E no, l'ho già iscritta! Anzi, mi deve cinquemila lire, eh, eh, eh! Madrina del varo, l'ineffabile contessa Serbelloni Mazzanti Viendalmare, grande azionista della Società. Una grande giornata. Viva, viva! Ecco, contessa, a lei. Parte da trentadue metri la Serbelloni Mazzanti Viendalmare. Capo varo, posso andare? Vadi, contessa, vadi! Ecco, contessa. Un'altra bottiglia? Riparte da quarantasei metri, la Serbelloni Mazzanti Viendalmare. Capo varo, riposso andare? Rivadi, contessa, ma più centrale. Capo varo, ririprovo? Ririvadi, contessa, ma Qui lo raggiunsero nell'ordine: Tutte le autorità vennero poi furtivamente varate a parte.

Finita la riserva di champagne, fu deciso di cambiare il rituale della cerimonia: Riparte da settantasei metri la Serbelloni Mazzanti Viendalmare! Vadi, vadi, contessa! In nome di Dio! Mignolo netto dell'Arcivescovo con anello pastorale! Porcaccia di quella La nave fu poi varata nel tardo pomeriggio, quando si fu placata la furia omicida del porporato. La sera i festeggiamenti proseguirono con una grande festa nella villa in collina dei conti Serbelloni Mazzanti Viendalmare. I quali, oltre ai soliti principi e altri potenti, estesero l'invito a tutti gli impiegati, anche i più umili, in vista dei prossimi accordi sindacali.

Fantozzi e Filini arrivarono con due micidiali frac presi in affitto. Filini sembrava un mutilato. Fantozzi, praticamente in bermuda! Un vitello? No, no, no, no, è Eh, no, no, è che sarebbe un Un cane? Magari un po' grosso. Insomma, un cagnolino da due tonnellate. Ci guarda un po', ma Ma ha un'espressione proprio umana, eh?

Eh, vede, fa Eh, scusi, dottore, noi abbiamo regolari biglietti di invito. Se lei sposta gentilmente la zampa, noi andremmo alla festa. Ma Filini e Fantozzi che fine hanno fatto? Io non li ho visti. Eh, eh, non saranno stati invitati. Ah, no, guardi, sono stati invitati tutti. Persino i fattorini, persino i passacarte, tutti. Bene, bene. Perché, manca qualcuno? Uh, due cafoni, signora contessa. Due che credono sia molto chic arrivare in ritardo.

Ma non si preoccupi, signora contessa. Sono due tapini, due Invece io mi preoccupo molto. Sono in pena per due cari impiegati che non so che fine abbiano fatto. Aiuto, casco! Signora contessa! Signora contessa, aiuto! Ragioniere, che fai? Aveva un volto umano, eh? Faceva le fusa, vero? Buono, Fido! Buono, Fuffi! Provi Bobby, Bobby. Buono, Bobby! Ma Friedman non è un nome di cane!

È vero. Ma come diavolo si chiamerà? Si chiamava Ivan il Terribile Trentaduesimo, discendente diretto di Ivan il Terribile Primo, appartenuto allo Zar Nicola, leggendario campione di caccia al mugiko nella steppa e fucilato come nemico del popolo durante la Rivoluzione di ottobre sulla Piazza Rossa. Arriviamo, eccoci! Piano, andiamo piano. Non agitarti, cara. Eccoci, eccoci, siamo arrivati! Stai calma. Ecco, ecco! No, no, no, la scala la porto io! Non fare sforzi, ti prego. No, io porto la scala. Signora contessa. Mi dispiace, impiegato. Scusi, impiegato, le ho fatto male?

Niente, niente, solo una complicata frattura cranica. Per farsi perdonare l'increscioso incidente, i conti Serbelloni, con astuta mossa padronale, invitarono Fantozzi e Filini al tavolo d'onore. Metta quella roba al posto assegnato. Mi permetta di presentarle alcuni nostri amici. Ah, benissimo. Eccellenza l'Eminenza De Vetanza. Dona Miniaz De Coral. Mi scusi, ho le mani un po' sudate, e allora Generale di squadra aerea Ernesto Maria Lampioni.

Scusi, signorina. Marchesina Giava Delle Corte. Lei conosce le regole, Fantozzi. Lei sa come deve comportarsi in società, non è vero? Quello che deve fare, quello che non deve fare Come vedremo? Guardi che prima avevo la mano un po' sguiscida Le sue scarpe. Oh, grazie, devono essere squisite E no, perché me le ha prese il cocker Impiegato, lei conosce il nostro Ambasciatore di Germania?

Il conte Otto Von Uber Steiber. Heil, Hitler! No, scusi. No, no, almeno nove. Trenta e lode. I bicchieri! Cinque calici sfasati sulla sinistra, altri cinque sfasati sulla destra! Da quale parte bere? Ma non ha sete, impiegato? Ho la salivazione leggerissimamente azzerata. E allora beva. Ma che fa? Eh, eh Mi leggo Vede, ho la linea della fortuna un po' Che giorno è oggi?

Avete detto insieme la stessa cosa! Facciamo flic e floc, mi dia il mignolo! La cosa più difficile in natura! L'ha già finito? Come sto andando, scusi? Male, perdio! Alla fine, decisione tragica: Colori di Fantozzi: Riso al forno con pomodorini di guarnizione. I pomodorini hanno questa tragica caratteristica: E questo, me lo pappo io!

Non me lo sputerà mica qui, eh? No, no. Non vorrà sputarlo qui? Non farà una cosa simile, Fantozzi? Eh, forse lui lo sa. Come si chiamava quel fattorino? Quello con gli occhi da pesce lesso, eh? Apra la bocca e chiuda gli occhi, eh! E passa! Non erano i fari di una macchina che chiedeva strada. Ugo, è abbastanza caldo? Il controllo! Non aprire! Non era il dottore Ma che cos'è successo alla Madonna? Bonetti dell'interno 7? E che cacchio voleva da me Bonetti dell'interno 7? Farmi prendere un colpo? No, sai, sai, siccome deve partire all'improvviso con tutta la famiglia Eh, beh, e a me che me ne frega deve partire Bonetti con tutta la famiglia No, ma siccome Aveva tre biglietti omaggio per il circo americano, allora, dovendo partire, gentilmente li ha offerti a noi.

Il rischio era pazzesco: Ma era la prima volta in vita sua che Fantozzi riceveva dei biglietti omaggio. Che c'è? Cosa c'è? Ho deciso, ci andiamo. Al circo. Con prudenza Oh, Signore. Ugo, sei tu? È papà. Eh, eh, papà. Rimettiti la sciarpa. Su, andiamo. I biglietti! Oh, ma Ah, eccoli, meno male che fortuna. Vieni, Mariangela. Non ti fare tirare, tesoro. Sono qui! Buongiorno, signorina, mi scusi, vede Buon lavoro, eh Come on, darling. Vieni, Cita Eccoci qui. Hai visto, Pina, che carina quella scimmiettina? È molto Sai, Mariangela, che sono proprio animali superiori le scimmie, son proprio Scusi, ma lei non è per caso quello che avrebbe dovuto essere a letto ammalato?

Chi, io? Ecco il momento del grande artista ungherese! Beccati 'stu krapfen! Uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette, otto, nove, dieci. Alè, pronti, girati! Vallo a prendere immediatamente! Hai staccato lo sciacquone! Ma guarda qua questo bel paglia Signori e signore, il nostro cavallo selvaggio Wild Horse. Adesso vi saluta il grande artis Si renda conto della mia situazione! Ma mi tenga forte, la prego! Ho le mani leggerissimamente suda! Allora lei è proprio il ragionier Ugo Fantozzi! Fantozzi contro tutti Fantozzi era già in prima linea: Il titolo La polizia s'incazza sarà poi ripescato negli anni duemila dai comici Luca e Paolo per uno dei loro sketch, parodia dei film poliziotteschi degli anni settanta.

Altri progetti Wikipedia Commons. Estratto da " https: Film italiani Film comici. Categorie nascoste: Voci di Film Film con incipit. Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Cronologia. In altri progetti Wikimedia Commons Wikipedia. In altre lingue Aggiungi collegamenti. Aldo U. Passalacqua Fotografia: Erico Menczer Montaggio: Antonio Siciliano Musiche: Carlo Tommasi Costumi: Orietta Nasalli-Rocca Trucco: Gianfranco Mecacci Interpreti e personaggi Paolo Villaggio: Ugo Fantozzi Liù Bosisio: Pina Fantozzi Anna Mazzamauro: Silvio Filini Giuseppe Anatrelli: Geometra Luciano Calboni Liù Bosisio: Pina Fantozzi Ugo Bologna: Guidobaldo Maria Riccardelli Plinio Fernando: Semenzara Nietta Zocchi: Voce narrante Sergio Tedesco: Guidobaldo Maria Riccardelli Antonio Guidi: Megadirettore Galattico Duca Conte Balabam.

Finito di lavorare, il povero ragioniere è costretto a tornare all'azienda da una falange mostruosa di autovetture dei suoi colleghi, in procinto di entrare in servizio, che gli sbarrano la strada e lo tamponano fino a farlo ritornare alla megaditta. La fiumana di gente uscita dalle auto spinge Fantozzi direttamente nel suo ufficio , dove è quindi costretto a rimettersi immediatamente a lavorare , cominciando l'ennesima, tragica giornata.

Il Semenzara si dimostra essere un incallito giocatore , schiavo totale del demone dell'azzardo e della roulette , e per dar degno sfogo alla sua insana passione ogni anno organizza una speciale lotteria tra i suoi sottoposti: L'occasione è ghiotta ed ambita: Il sorteggione è benevolo proprio con Fantozzi , che immediatamente sviene per la felicità. Felicità che comunque durerà ben poco: Purtroppo, tutti i riti scaramantici non sortiranno nessun effetto: Costretto a farsi il viaggio di ritorno a Roma clandestinamente aggrappato sotto al treno , Fantozzi è curato dalla moglie Pina Liù Bosisio con gli orribili impacchi ustionanti in pieno petto , che gli provocano visioni mistiche dell'arcangelo Gabriele, annunciatore della sua prossima maternità.

All'apertura della nuova stagione della caccia , Fantozzi è spinto dal solito Filini Gigi Reder nella nuova, improbabile avventura venatoria in un'affollata riserva naturale: Not Now. Visitor Posts. Francesca Piazza. Il Vallet del Casino di Montecarlo. Gianluca Iezzoni. La Terribile Acqua Bertier! Scena dal film: Il secondo tragico Fantozzi Rag. Semenzara Antonin

Il secondo tragico Fantozzi - FILM TRANSCRIPT (in italiano)

Fantozzi e il Conte Semenzara al Casinò di Monte Carlo! Il Secondo tragico Fantozzi Duca Conte Semenzara Casinò Montecarlo Film Cult. Il secondo tragico Fantozzi è un film del diretto da Luciano Salce. È il secondo capitolo Il Duca Conte Semenzara, volendo andare a giocare al casinò di Monte Carlo, desidera avere con sé un dipendente che lo accompagni. Grazie ad. La figura di Fantozzi, il celebre ragioniere interpretato da Paolo Villaggio, fornisce diversi uno dei suoi capi, il Duca Conte Semenzara, a giocare al casinò. Dopo alcune manche sfavorevoli, alle tre di notte il Duca Conte inanella una serie di. FANTOZZI: Ecco, prego, duca, signor duca-conte. FANTOZZI: Avevo il piede sotto al suo, signor duca-conte. Lasci stare quel portacenere, è del casinò!. Conte Piercarlo Ing. Semenzara il conte Piercarlo Ing. Semenzaracon costringerà Fantozzi ad andare a giocare al casinò di Monte Carlo. Watch Il Secondo tragico Fantozzi Duca Conte Semenzara Casinò Montecarlo Film Cult Italiani GIF on Gfycat. Discover more related GIFs on. Il secondo tragico Fantozzi - Casinò - "Menagramo d'un menagramo" Ugo Fantozzi (Paolo Villaggio) Mega direttore Clamoroso Duca Conte Pier Carlo Ing.

Toplists