Home > Come contare le carte a blackjack

Come contare le carte a blackjack

Come contare le carte a blackjack

Ma facciamo un esempio pratico che rende meglio l'idea più di ogni altra spiegazione e vediamo come contare tutte le carte che passeranno sul tavolo, sia tue che del banco:. Ricapitolando, ogni volta che la carta uscente è compresa fra 2 e 6, si aggiunge 1 al conteggio, si sottrae invece 1 quando esce un asso o una carta del valore di 10, mentre se la carta che esce è un 7 o un 9 non si aggiunge ne si toglie niente al conteggio corrente.

Per riferimento, sulla base di questa suddivisione, si ha che in ogni mazzo ci sono:. Questo sistema è sicuramente il più facile e immediato del conteggio, in pratica un embrione del sistema Hi-Lo e dei successivi che indichiamo, nonostante esso non sia la base del conteggio ma un'alternativa meno complicata di quelli più famosi anche se meno accurata. Il sistema K. E' un concetto molto semplice da apprendere, perché il valore assegnato alle carte in questo caso è il seguente:. Per riferimento, sulla base della suddivisione del sistema KO, si ha che in ogni mazzo ci sono:.

Se state giocando per esempio ad un tavolo con 7 mazzi, il sabot da contare sarà composto da:. Purtroppo la facilità del conteggio di questo caso riduce la sua efficacia perchè non tiene conto delle combinazioni del blackjack ma solo della differenza tra carte alte e carte basse. In ogni caso, la principale difficoltà di questo sistema di conteggio carte è di riuscire a mantenere alta la concentrazione durante tutto il gioco, memorizzando velocemente il valore di ogni carta per non commettere errori.

Se riuscirai a rimanere sufficientemente attento per tutta la partita e ricordare di volta in volta il totale della somma mentale saprai che, se il totale che hai in mente è alto è il momento di scommettere di più, se invece è basso, la mano è a favore della casa e quindi è bene che tu scommetta il meno possibile oppure affatto. Quindi ricapitolando, il sistema K. Sebbene il sistema descritto nel capitolo precedente lo consideriamo il più facile, anche questo che vi racconteremo non è da meno rispetto ai successivi.

Anche se il problema di questi sistemi facili è la loro efficacia, ma si sa, quando è troppo facile poi è meno efficace. Questo sistema prende in considerazione le figure che valgono 10 tra le carte del mazzo e da un indicatore sul maggior rischio che potremmo prenderci sulla puntata. In un solo mazzo di carte, composto da 52 carte, il rapporto delle figure con il totale delle carte è di 3, Nel conteggio che si effettua bisogna solo considerare le carte che valgono 10 che escono e in base a quello capire se ci sono nelle mani successive più probabilità che escano queste carte oppure no. Naturalmente bisogna tenere il conto di quanti mazzi ci sono prima della mischiata e in base a quello capire le carte che avanzano e quindi il rapporto in cui si è in questo momento.

Per fare questo conteggio bisogna essere bravi con i conti, altrimenti sarà difficile stare al passo. La certezza è che il rapporto iniziale di partenza è sempre di 3,25 indipendentemente dal numero di mazzi , e piano piano che escono le carte bisogna mentalmente aggiornare questo rapporto. La regola da rispettare è che se il rapporto supera il 3,25 allora le nostre probabilità diminuiscono, se il rapporto diminuisce allora aumenteranno le nostre probabilità.

Infatti quando il dealer distribuirà la prima carta al tavolo, voi potrete guardare altrove facendo l'indifferente, mentre quando distribuirà la seconda carta a tutti i giocatori ecco che si formeranno 7 coppie di carte se i giocatori al tavolo sono 7 pronte per essere contate con un colpo d'occhio. L'esercizio giusto è uguale a quelli precedenti, solo che bisogna tirare due carte alla volta invece che una sola. Di esercizi poi ce ne sono molti altri, ma a questo punto dovrei scrivere un libro a parte, perché saper contare le carte è un'arte che si impara con il tempo, la voglia e soprattutto la pratica. Se ancora riuscite a fare tutto velocemente e senza errori siete pronti per affrontare il casino.

I sistemi di conteggio si distinguono a seconda che siano bilanciati o non bilanciati. Un'altra differenziazione è il livello del sistema di conteggio. Facciamo un esempio per capire meglio. Il conteggio Hi Lo è di livello uno perché ad ogni carta che esce il numero massimo assegnato, ad una di esse, è 1. Il sistema Revere RAPC, invece è di livello 4 in quanto quando esce un Asso bisogna togliere 4 al running count e non esistono altre carte alle quali si assegna un punteggio superiore al 4. Nella tabella sopra abbiamo inserito nella prima colonna i quattro sistemi di conteggio sin qui esaminati e ad ognuno di essi abbiamo assegnato 3 parametri, che sono i criteri cardine con cui si determina l'efficienza complessiva di un sistema.

Non c'è una risposta specifica per tutti a questa domanda. Dipende da persona a persona, dal vostro grado di conoscenza del gioco, dove giocate, per quanto tempo giocate e soprattutto dalla versione del BJ con cui state giocando. Per i principianti si raccomanda di utilizzare il KO e il Hi-Lo che sono i più semplici. Poi una volta padroneggiati potrete passare ai livelli successivi. In generale, i giochi con più mazzi, come 4, 6, o 8 mazzi, possono essere sconfitti, utilizzando degli intervalli di scommessa molto ampi, che richiedono, pertanto dei coefficienti BC molto alti.

Mentre nel gioco ad un solo mazzo, dove i giocatori sono obbligati ad utilizzare un intervallo molto piccolo di puntata, per non essere individuati, un sistema con un PE alto è la scelta migliore. Di conseguenza l'Hi Opt I è indicato quando si gioca con un solo mazzo di carte, mentre l'Hi Low è efficace per i giochi con più mazzi. Possono inviare qualcuno che parlandoti ti distragga, assegnarti un croupier più veloce, o cambiare le regole di puntata. Fai tutto lentamente. Quando scegli un tavolo, rimanici per un po'. Perché dovresti andartene? E quando fai le tue mosse, prenditi un secondo per pensarci. Chi gioca solitamente non ha passato tre mesi a pianificare studiandosi tutto.

Quello che ti serve sono nonchalance e tranquillità. Non saltare di tavolo in tavolo ogni volta che una mano va male. In questo caso infatti attireresti subito l'attenzione. Fai delle puntate minime finché non si alza la posta. Aumentale a caso perché stai andando bene, e non perché sai cosa sta per succedere. Consigli Alcuni giocatori tengono a mente quanti assi sono usciti. Fallo solo se prima hai imparato a contare bene le carte. Se un direttore ti chiede di andartene perché sospetta il tuo comportamento, devi farlo e basta.

È una richiesta legale nella maggior parte dei casino. Il modo migliore per andarsene è annuire e prendere le proprie fiches. Le puoi incassare il giorno dopo. Agisci in modo naturale. Parla al mazziere, scherza su quello che vinci o perdi e, cosa più importante di tutte, parla di cose esterne al casino anche inventate. Questo è un diversivo per non apparire una persona sospetta né tanto meno nervosa che osserva silenziosamente le carte facendo le somme a mente. Inizia a contare quando il banco ricomincia a distribuire.

Ossia, quando il mazziere mescola le carte e riparte da un nuovo shoe. Ricorda che il conteggio varia con il numero di carte rimaste nello shoe. Avvertenze Non giocare somme che non puoi permetterti di perdere, specialmente se stai ancora imparando. Le variabili possono portare a grosse perdite anche se la tua strategia è perfetta. Questo articolo è un'introduzione a come contare le carte, ma c'è altro da imparare prima di diventare un professionista. Contare ti aiuta a migliorare nel blackjack, non gioca al posto tuo. Contare le carte attira l'attenzione!

Alla fine qualcuno ti noterà e potrebbe succedere di tutto. Non tentare di contare le carte al casino a meno che tu abbia acquisito una certa dimestichezza e riesca a farlo senza muovere le labbra. Contare le carte non è illegale, ma i casino possono bandirti dal gioco se pensano che tu lo stia facendo. E possono altrettanto bandirti a vita da tutta la struttura.

Cose che ti Serviranno Un mazzo completo di carte. Informazioni sull'Articolo Categorie: Più tale percentuale è alta e maggiori saranno i vantaggi per il giocatore. Una situazione con un mazzo di carte con più carte alte che basse è favorevole al giocatore e sfavorevole al banco perché aumenta la probabilità del banco di superare il 21, dal momento che il banco agisce in modo fisso, che consiste nel continuare a prendere un'ulteriore carta fintanto che non supera tutti i giocatori o finché non arriva a 17, e per altri motivi. Questa difficile tecnica permette pertanto di conoscere quale sia il momento più propizio per effettuare puntate più alte. Quando le carte vengono estratte dal croupier il conteggio viene aggiornato secondo il valore di tali carte.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Sappiamo a cosa porta il conteggio delle carte dalla sezione precedente della guida — permette a giocatori abili di giocare il blackjack con aspettative di vincita positive rispetto al banco. Abbiamo detto che i giocatori con strategia di base fanno scommesse fisse e usare la giusta strategia di base permette loro di giocare al minimo svantaggio possibile rispetto al banco, diciamo qualcosa tipo Tuttavia, ottimizzare i risultati dopo questo resta interamente nel regno del conta-carte. Mentre il giocatore con strategia di base rimane bloccato nei giochi di strategia di base con calcoli matematici che abbiamo elencato nelle tabelle nella prima sezione della nostra guida , il conteggio delle carte suggerisce le scale in favore del giocatore dandogli possibilità di personalizzare il suo gioco.

Nello specifico, il conteggio delle carte permette al giocatore di:. Sebbene i conteggi possono essere proficui con scommesse fisse, questo generalmente è vero solo per i giochi più amichevoli a mazzo singolo conosciuti a fondo.

Contare le carte al blackjack: funziona? è legale? Come si fa? – Auralcrave

Negli ultimi anni la popolarità di film come 21 e libri come Bringing Down Strategie che implicano la capacità di contare il numero di carte. E' possibile imparare a contare le carte al BlackJack? il conteggio delle carte con il sistema del mit HI-LO è quello che dà maggiori garanzie di. Contare le carte a blackjack è un metodo che, per tanti anni, è stato usato da le carte a blackjack si assegnava un +1 a carte come i dieci, i jack, le donne, i re. Come imparare a contare le carte a Blackjack, quali sono i metodi per principianti e quelli più avanzati con tutti i consigli su come apprendere nel più breve. Il conteggio delle carte è una strategia usata nel gioco d'azzardo, in particolare nel blackjack, legale negli Stati Uniti da leggi federali, tuttavia è ferocemente combattuto dai casinò che lo considerano come un danno ai propri interessi. Se ci pensi, i conta-carte nel blackjack non fanno niente di diverso dai giocatori di poker, Come per la precedente affermazione, anche queste due sono false. I vari metodi per contare le carte al black jack in modo da poter ottenere dei o 15 del banco che lo costringe a tirare con il mazzo ricco di carte basse come il 4, .

Toplists