Home > Casino 770 roue fortune

Casino 770 roue fortune

Casino 770 roue fortune

Infatti non esistono questa tipologia di fowl play gold 4 trucchi. Ora che avete capito di che cosa si tratta quando si parla di fowl play gold 4 trucchi siete tutto ad perso ogni tipologia di gioco presente in Giocatore e potrete ovviamente trarne i migliori vantaggi. Ricordatevi sempre di giocare solamente su piattaforme che siano state certificate Alla. Essi monitorano costantemente i giochi per garantire che essi stiano producendo risultati roulette, equi e realistici. Tuttavia, alcuni hannoi registrazioni leggermente inferiori a questi valori ed alcuni hanno registrazioni vinette roulette vince percento. I giocatori roulette sempre alla ricerca di nuove strategie per vincere alla roulette online.

Ecco davvero dei motivi principali per cui la gente finisce col perdere alla roulette:. Purtroppo noterai roulette gran parte dei roulette crede nella buona sorte e scommette grosse somme e ci sono casi in cui finiscono perso perdere tutto. Si tratta di alla tendenza molto diffusa e fa parte della dreidel roulette umana. Credere di alla battere la casa: In questo articolo scopriamo insieme il blackjack single deck a mazzo singolo di Unibet. Sicuramente questa casa produttrice di software ha tantissimo da dire anche per le slot, in quanto alcune hanno una grafica tridimensionale a dir poco eccellente.

Prima di giocare si possono scegliere tre perso livelli di puntata i quali partono da 0. In questa pagina tutto la mia tutto ai payout dei giochi di Strcasino. Ora, sottopongo alla vostra attenzione tre giochi: Posted in Uncategorized by admin perso comments disabled. Dec 17th I motivi per cui si perde alla roulette I giocatori sono sempre alla ricerca di nuove shitstorm roulette per vincere alla roulette online. Ecco alcune dei motivi principali per cui la gente finisce col roulette alla roulette: Un foglio cartaceo, alto cent.

Copia sa 4 foglio cartaceo, alto cent. Decreto deir44 gennaio, 47S4 A 0. Dispaccio Regio che prima di fissarsi la com- pensa delle Esenzioni in denaro debbano essere sentiti gli esenti. Foglio cartaceo 1, col verso bianco, alto cent. Copia su 9 fogli carUcei, alti cent. Decreto del 3 agosto, A 0. Dispaccio del 31 dicembre, , scritto sa 4 fogli cartacei, col Terso deU'altimo bianco, alti cent. In copia. Sa 2 fogli carUcei, alti cent. In copia; del 22 febbraio, , su fogli cartacei 2, alti cent. Fogli cartacei 3, col rerso deU'altimo bianco, alti cent. Fogli urUcei 3, alti eeot. Copia tn fogli cartacei 3, alti cent. Del 30 di novembre del ; in copia.

Fogli cartacei 3, l'nltimo dei qnali ha il Terso bianco, alti cent. Del 9 mano i ; in copia, sn fogU cartacei 3, col Terso dell'ultimo bianco, alti cen- timetri 34 circa, larghi circa 13 A 0. Del 4 di aprile del i Fogli cartacei t, col Terso del secondo bianco, alti cent. Copia, sn fogli cartacei 3, Tnltimo dei quali ha il Terso bianco, alti cent. Sono fogli cartacei 4, alti cent. Sa 4 fogli carUcei, il primo dei quali ha il reno bianco, alti cent. Copia, colla daU del 5 di novembre del A 0. Dispaccio Regio con cui nel confermare la Giunta I errétta sic nel per le Materie Ecclesiastiche e Miste aggiunge altre provvidenze in via di Legge Prammatica.

Fogli cartacei 3, alti cent. U decreto é del Idi settembre del A I. Giacomo, e de' SS. Pietro e Paolo, e la incorporazione delle loro sostanze al nuovo Orfa- notro I fio. Del i4 maggio, , sa fogli carUcei f, alti cent. Fogli cartacei 10, l'oltimp dei quali ha il Terso- bianco, alti cent. Fogli cartacei 3, col Terso del secondo bianco, alti cent 30 circa, larghi 19; in copia. Il Dispaccio è del 10 mano, A 0. Due fogli cartacei, col Terso del secondo bianco, alti cent. Maestà ordina la riunione delle due Aule del Senato in una sola con alcune analoghe determinazioni. Sono 1 fogli cartacei, alti cent. Dispaccio Regio con cui S. Decreto del 26 maggio, ; in copia.

Fogli cartacei 8, col Terso del secondo bianco, alti cent. Copia, n Dispaccio é del I di norembre del , sa i foglio cartaceo, largo ceni. S2 circa, alto circa 34 A 0. Dae fogli cartacei, col verso del secondo bianco, alti cent. Fogli cartacei 4, con t bianchi, larghi cent. È del i di novembre del e in copia A 0. In co- pia; deU'8 gennaio, i A 0. Fogli cartacei 3, col Terso del secondo bianco, alti cent. Od iSgiagno, Copia, sn 1 foglio cartaceo, alto coni. Dispaccio Regio di onorifica giubilazione al Sig. I Don Girolamo Erba, colla ritenzione del soldo ed emolumenti e colla facoltà di intervenire al Senato in caso cbe sia richiesto dal Sig. Copia su fogli cartacei 2, il secondo dei quali é bianco nel retro, alti cent.

S9, larghi i8 circa ; del S6 ottobre, i76i A 0. Del 21 agosto, i Sa 3 fogli cartacei, U terzo dei quali ha il rerso bianco, alti cent. Fogli cartacei 2, col Terso del secondo bianco, alti cent. In copia, sa an foglio cartaceo, alto cent. È in copia, sa 4 fogli carUcei, alti cent. Dispaccio Regio per il ribasso de' Dazt per le mercanzie di Germania e quelle d'Italia. Sono 6 fogU cartacei, alU cent. Fogli cartacei 4, l'ultimo dei quali bianco, alti cent. Fogli cartacei 3, col Terso del terso bianco, alti cent. U Dispaccio é del 16 maggio, A 0. Copia sa fogli cartacei 3, col retro del primo e il Terso del terso bianchi, alti cent.

Del S8 noTombro, ; in copia. Foglio carUceo i, alto cent. Dna fogli cartacei, alti cent. Copia sa 5 fogli cartacei, alti cent. X Fogli cartacei 4, col Terso deU'oltimo bianco, alti cent. Sono fogli cartacei 2, alti cent. Tre fogli cartacei, col Terso dell'ultimo bianco, alti cent. Un foglio cartaceo, col Terso bianco, alto cent. Del 21 settembre, , sa t fogli cartacei, aiti cent 34 circa, larghi SS; in copia A 0. HàRIA teresa. Giaqoe fogli cartacei, alti cent. Copia, sa 3 fogli cartacei, alti cent. Sono 2 fogli cartacei, scritti nella sola colonna destra, col verso del secondo bianco, alti cent.

Del 10 dicembre, Z — Dispaccio Reale sopra la ferma del sale, i dazii, i transiti, la tassa mercimoniale, le spese delle Qniyersità e gli statuti delle Arti. È copia di Dispaccio del 15 di ottobre del , scritto nella sola colonna destra, su 2 fogli cartacei, alti cent. Foglio cartaceo 1, allo cent. Economo e R. Luogo tenente. Sa 2 fogli cartacei, alti cent. Due fogli cartacei, scritti nella sola colonna destra, col verso del secondo bianco, alti cent. Del 24 dicembre, , su 1 foglio cartaceo, alto ceni. Sa 4 fogli cartacei, alti cent. Del 30 di gingno del , in copia, sa fogli cartacei 2, alti cent. Fogli carUcei 3, alti cent. Paolo Silva.

In copia, sa 2 fogli cartacei, alti cent. Dei 18 giugno, , su 2 fogli cartacei, col verso del secondo bianco, alti cent. Sa i foglio cartaceo, alto cent. È copia d'an decreto del 5 di nofembre del , icritto sa 3 fogli cartteei, tlti can- tini. Dopo d'avere S. FogU carUcei 1. Sa 7 fogli cartacei. Il primo e l'oltimo dei qnali hanno il rerto bianco, alti cent. Copia iQ 4 fogli cartacei, col rerto dell' altimo bianco, alti cent. Fogli cartocei t, alti cent. Del 24 ottobre, ; in copia A 0. Senatore Pecoi in Direttore del Collegio Fiscale. Quattro fogli cartacei, col Terto deirnltimo bianco, alti cent.

Fogli cartacei 1, alti cent. É Copia di Decreto del 6 di dicembre del A 0. Copia, IO 1 fogli cartacei, alti ceDt. I imposte a fondi ecclesiastici sinché li detti fondi parrocchiali si vendano. Un foglio cartaceo, col Terso bianco, alto ceoU 34, largo 12; io copia; del 13 mano, A 0. Dispaccio del 17 luglio, A 0. Dispaccio deU'S noTombre, , sa 1 fogli cartacei, alti cent.

SI, larghi 11 circa; in copia; del 17 noTembre, A 0. Del 17 aprite, ; in copia. Fogli cartacei 1, alU cent 17, larghi 18 A 0. Sa 1 fogli cartacei, col Tono del secondo bianco, alti cent. GopU A 0. Oirolamo Andriani. Fogli cartacei 3, col teno qaasi tatto bianco, alti cent. Dispaccio in copia, del 9 di maggio del i A 0. Fogli cartacei i, col verso dell'ultimo bianco, alti cent.

S9, larghi i9 circa. È copia di Dispaccio del 7 dicembre, A 0. Co- pia, n Dispaccio è dell'S di giugno del A 0. Inabilitazione de' Sacerdoti agli Impieghi forensi, ed in medi- cina. Sono fogli cartacei 6, col Terso del' ultimo bianco, alti cent. Istruzioni ai Periti Geometri per lo rettiflca- zioni delle mappe alle sponde dei fiumi Po e Ticino. Copia, SQ fogli cartacei 9, col Terso dei primi doe e dell'ultimo bianco, alti cent. Del i9 febbraio, ; in copia A 0. Lambertenghi Luigi. Quattro fogli cartacei, scritti neUa sola colonnna destra, alti cent. Del 30 mano; , in copia. Fogli cartacei 4, il primo dei quali il Terso, l'ultimo ha il retto bianco, alti cent.

Ca- mera per I titoli antiquati. Copia la 2 fogli cartacei, col Terso del secondo bianco, alti cent. Dispaccio del 13 settembre, ; in copia A 0. Foglio cartaceo 1, col Terso bianco, alto cent. Lettera del Governo a S. Dispaccio del 9 nOTembre, i; in copia A 0. Teresa e sua risposta 0uUa pace da darsi alla Chiesa. Fogli cartacei 4, col Terso deU'oltimo bianco, alti cent. SI, larghi 16 ; del 19 giigno. Lettera di S. Consultore D. Paolo de la Silva, con cui I rimette a S. Copia, sa 1 foglio cartaceo,'alto cent.

Copia del Decreto del 6 ottobre, Un foglio cartaceo, alto: I Bonacina in Senato re. Morosini Senatore onorario. Sa S fogli cartacei, alU ccDt. Massime per la Redenzione delle Regalie. S8, larghi i9; in copia A 0. Santità; del settembre, , senza indicazione di giorno A 0. Dispaccio in copia, del 7 gennaio, , sa fogli cartacei 2, col Terso del secondo bUnco, alti cent.

Piano per la cen- sura de' libri. Tre fogli cartacei, alti cent. Delegato presso la Congregazione del Banco di S. Del 30 dicembre, Copia, sa fogli earUcei 2, alti cent. Dispaccio del 10 maggio, ; in copia A 0. Copia di Dispaccio del 22 dicembre, , sa 2 fogli cartacei, alti cent. Sono 1 fogli cartacei, alti cent 33, larghi SI, col verso del secondo bianco, che con- teogOM copia di Dispaccio del i aprile, i77i A.

S9, largo 21 A 0. Quattro fogli cartacei, col Terso del primo e deU'oltimo bianco, alti cent. Dispaccio in copia; del 25 aprile, A 0. È un ordine per la distribniione dei tnssidl, ecc. Fogli cartacei 2, il primo dei quali scritto nella sola colonna di destra, il secondo col Terso bianco, alti cent. Dispaccio in copia, del 6 noTembre, A 0. Copia sa 9 fogli cartacei, l'oltimo dei quali col Terso bianco, alti cent. Dispaccio del 23 settembre, i77i A 0. Del 3 di noTembre, ; in copia. Fogli cartacei 2, col verso del secondo bianco, alti cent. Onori a Consiglieri di Stato. Fogli cartacei 2, scritti neUe sole colonne di destra, col Terso del secondo bianco, alti cent.

Dispaccio del i9 aprile, A 0. Aumento di soldo al Ragionato Carlo Castelli. Sono fogli cartacei 4, scriUi nella sola colonna destra, alti cent. Ordini per sta bilire le esen zioni dell'Ospi- tale I Maggiore. GopU di Dltpaeeio dal 9 febbraio, A 0. IMtpiceio in copU, del Si ottobre, , ni i foglio eartacoo, alto eoAt. Piano Nuovo per la Ferma di Mantova. Quattro fogli cartacei, col Terso dell'ultimo bianco, alti cent. Piano per il Pagamento delle esenzioni in denaro effettivo.

Su 1 fogli cartacei, col reno del fecondo bianco, alti cent. Dispaccio in copia; del 17 dicembre, A 0. Piano per la Ferma Generale. Copia di Dispaccio del 1 norembre, , sa 1 foglio cartaceo, scritto AéUa sola co- lonna di destra, alto cent. Fogli cartacei 4, coi primi dae scritti nella sola colonna destra, alti cent. Copia sn 4 fogli cartacei, l'ultimo dei qnali col nrso bianco, alU cent. Dispaccio del 5 loglio, A 0. Fogli cartacei 1, col verso del secondo bianco, alti cent. Del 14 aprile, Copia sn 1 foglio cartaceo, scritto néUa sola colonna di destra, alto cent.

Un fogUo cartaceo, alto cont. H, lanU SI céna. AUI ceot. Riunione de' debiti pubblici in un I solo Monte. Dispaccio del 3 agosto, ; in copia A, Q. Del 1 settemlirs, FogU carUeei 1, col reno del secondo bUnco, alti cent; 19, larghi Fogli cartacei 4, col Terso deU'nltimo bianco, alti cent. Dispaccio in copia, sa 1 foglio. Ripulsa, della vigesima offerta per là Férma generale. Copia, m i foglio cartaceo, scritto oella sola colonna di destra, alto cent. S9, largo iO. Dispaccio del SI dicembre, A 0. Norma per relezione del Cassiere, e regolamento di detta Gassa.

Fogli 4 cartacei, alti cent SS, larghi ti; in copia; del 6 luglio, A 0. Marchese Gtoldoni e D. Cesare Croce sono sgravati delle Letture, delle Commissioni e delle Provincie. In copia, del 96 settembre, , in nn foglio cartaceo, alto cent. Sa I foglio cartaceo, alto cent. SO, largo SO. Dispaccio in copia, del 13 gennaio, A 0. Decreto in copia; del IS ottobre, , su S fogli cartacei, alU cent.

SO, larghi SI circa A 0. Pi ipa o ei o la eopU del ITfeaaaio, à 0. Oae fogli eartaeei, eoi veno 'del eeeoado ItiaBoo, alti mmU SS, larghi 10 eirea; del 6 febbraio, i Oifpaeeio ia eopia, deU'ottofefo del i77t A 0. Unione alla Ferma del Tabaooo ed aoquàvita di Soresina. Dispaccio déll'ii gennaio, I7W; in copia A 0. Copia, n i foglio cartaceo, ùA Terso bianco, alto cent. Codice cartaceo, apografo, del secolo XVII, alto cent 17, larg.

Codice cartaceo, alto cent. DI parecchi esemplari di tale laroro di notisia l'Argelati, 1. Codice cartaceo, del secolo XVHI, alto oent. È copia del codice déUa Biblioteca Ambrosiana e di quella già esistente p r e ss o il canonico di S. Appartenne al eonte Flrmiani A B. Mudaffitnos, Bo wiM M wm Bax. Miàrto Cbien di S. JL U Rè di Sardegna. Litterae Sereniss. È contenuta in poco più d'noa pagina In A. Di queste quattro lettere, che crediamo ancor inedite, esiste copia nell' Archirio di Milano.

Meda Comune. Oioja Melchiorre. SI, larghi circa i6. Nel primo si legge: Annalium Ordinis Humiliatorum, ab uno ex firatribus eiusdem Ordinis edito. Pio IV. Molla Dipartimento del. Maria Teresa. TkDtaBd qoa tUifgiaBta altro notisie. Codoa OBopicraplMs A 0. Isau GtaiRim. Risalendo dalle suddette epoche abbiamo documenti che accen- nano soltanto al diritto di pescare liberamente in ogni punto del lago, e al divieto in tempo di fregola. De- Uberandoque in fticto pisoandi in laon prsedioto obsenratom fiat sienti bactenus extitit. Id ipsum fieri volumus per fideles nostros Bri- cienses. Yolumus igitur, et vobis mabdamus: Retractando si quid centra ipsos actum esset per causam prsBdiotam.

RtpericB Caneett. Has autem nostras ad fttta- rorum memoriam registrare fiicite, et registratas restitute. Gal n. Givitatis Ye- ronaB, 16 marzo A questo ricorso risponde la seguente Ducale: Il eapitanato renne isti- toito il 7 settembre Ma questi capitoli rimangono lettera morta. Antonius Priolo Dei gratia Dux Yenetianuro, etc. Tener Partis, de qua supra flt mentio talis est videlioet, , 9 luglio.

In Pregadi. In conformità delle lettere delti Rettori nostri di Verona del di 12 giugno passato, bavendo il Nonoio di quella Magnifica, et fldelissima città, rappresentato à nome di essa efficace, et affettuosa instanza per la conflrmatione delli Capitoli presi nel suo Consiglio de' dodici, et sotto li 20 decembre Quare auctoritate suprascripti CoUegij mandamus vobis, ut suprascriptam partem, et capitula, quae inclusa vobis mandamus observetis, et ab omnibus inviolabiliter, observari, ubi opus fùerit registrar! Datae in nostro Ducali Palatio diei xiij, Juiy, Indictione prima. Giovanni Qirardo, Segr. Die 28 julu, Praesentatae per Excellentiss.

Città di Verona eotto li 20 decembre per la regolatione della pescagione nel Lago di Qarda, presenti gli Olustriss. Signori Rettori. Gli abusi, et disordini introdotti da Pescatori nella pescagione del Lago di Garda, con U9ar reti prohibite pescar in luoghi, et tempi, prohibiti ci hanno dato occasione di pensar alla regolatione. Nella centra de' Baruti sotto S. Nella centra di Sansevi," etc. Nella centra di Silinghelle di Garagnan, e di Caspole. Il Garda di questi luoghi ne ha nove; sei nella parte bresciana, e fre nella veronese. Che nelle Domeniche, et Feste commandate dalla Santis- sima C! Star, Lomb, — An. Che siano sotto le medesime pene prohibite le reti chia- mate Strigiare tutto il tempo deirumo, eccettuato il tempo di Quadragesima.

Podestà, et Cionsulato, in ogni caso, che la tragressione meritasse pena cor- porale. Lucius Quartius F. Alberto Fantoni N. Furono publicati li soprascritti capitoli, et ordini per Bernardin FoUa, trombetta al luogo solito, legendo io Martio Rotingo, Nodaro della Gancellaria Criminale, presente moltitudine di persone, et in particolare D.

Ventura Porcello, ot D. Giacomo Spagnolo, etc. Indi abbiamo cinquantanni di reciproca pace, mantenuta da reci- proche contravvenzioni ai Capitoli stampati; ma nel scoppia tra la due sponde una vera guerra: Reti bianche di lino lunghe circa metri; che costano da nuove più di millecinquecento lire, e spiegansi e tirano con tre barchetti e otto nomini; i barchetti costano circa ottanta lire cadauno. Con queste reti si fk la pesca delle sardelle. Cosi pendono tra Reggimento e Reg- gimento in Serenissima Sigaoria due cause: Si tirano in scena le dichiarazioni e provisioni 27 febbrajo 14SS, 1.

Nobilibus et sapientibus vlris Antonio Capello de suo mandato Podestati, et Uie- ronimo Pisani Capitaneo Veronae fldelibus dilectis salutem, et di- lectionis alTectum. Signiflcamus vobis hodie inter consiliis nostris terminatum Aiisse ut inflra videlicet: Datae in nostro ducali Palatio, die 7 septembris. Indictione Ma poco dopo anche la Riviera si persuade di proibire i rematt; e nelln parte presa, 28 settembre, nel Consiglio generale della magniflca Patria, esprime: Aatomio Priuli. Marco Ruzzini. Lorenzo Dona. Girolamo Grimani Cav. Marco Antonio Gritti Con. Àloysius Gontareno Dei gratia Duz Yenetiarum, etc.

Nobilibus et sapientissimis Viris Àloysio Gontareno de suo mandato Provi- seri Salodij et Gapitaneo Riperiae Brixiensis, et Successoribus di- lectis salutem et dilectionis affectum. Voi fiarete noto con li pro- clami necessarg tale pubblico decreto, mentre essendo ritrovati li trasgressori, haveranno a soggiacere a quelle pene che sono pre- scritte nelli Capitoli 20 Settembre E Voi invigilarete per la puntuale essecutione di quanto resta prescritto. Serenissimo Principe. Ha bora, Serenissimo Principe, essendo stato interdetto Fuso di tali reti, in ogni stagione si scorgono essi infelici pésca- tori ridotti all'ultime escidio, e di dover perir esurienti per ne- cessità, od andar mendicando con le loro sventurate famiglie.

Che sia rimessa ai Savy dell'una, et l'altra mano. Consiglieri Zorzi Guerini. Znane Michel. Bernardin Michel. Alvise Zorzi. Giust Ant fielegno. Agostin Segredo. Per ordine delli Em. Non crediamo inutile osservare che molti comuni del Garda non hanno altro modo di vivere, che quello che traggono dalla pesca. Uattia Butturuii. Colombano, già appartenente ai Certosini di Pavia. In questa circostanza flirono recate nella chiesa parrocchiale quelle pitture, che con parte del muro poto- ronsi levare, l'altare e il quadro ad olio che ne era l'icone. La Vergine dipinta nel giardino era già stata guasta dal tempo; e i due angioli che figuravano su due porte lateralmente all'altare passarono in proprietà della contessa Ceccopieri a Milano.

Maria Maddalena. Colombano; che la moglie sua, Anna Longaroni flgiimola di Oio. Ora io trovai nell'Archivio della mia fti- miglia il suo testamento dal quale rilevai che non ebbe figliuoli, chiamando eredi Baldassare e Gio. Maria Biffi suoi nepoti. Si conservano in originale nell'Archivio della mia famiglia, e ne fu pubblicato qualche brano senza indi- carne neppure la fonte dal signor Sacchi nel suo ultimo lavoro sulle pitture cremonesi. Carte dotali, Testamenti, ecc.

In nomine domini amen. Ibique etc. Bemardinus de Campo fllius q. Petri Pictor babitans dicti loci sancti Columbani episcopatus Laude. Sponte etc. Parma, Adomi, S. Habuisse etc. Le opere fktte et figure dipinte per il sig. Bernardino Campi pittore, al Reyed. Prima V anchona, seg Historie et sey adornamenti della Vitta de la Magdalena, et tutte le pieture fktte sopra al altare con il Dio Padre, et le sey figurer de chiaro et scoro, et le finestre et la sof- fitta con tutto il resto de li adornamenti in d. E più la certoxa depinta sotto al porticho sive logia. Item la Madona che depinta nel giardino.

Dominum Aurelium Luignum f. Bernar- dini Pletore Mediolani habit Mediolani Por. Petri Supradossum Mediolani ad hoc ellectum per dictas partis ut dixe- runt etc. Ibi presentem et sic coUaudantem et extimantem una cum dicto pretio in presentia ut supra. Residuum vero dictarum librarum trium mille tercentum quatuor quod est libram novemcentum tredecim soldorum undecim et de- nariorum novem Imperi P. Bernardino del Campo pictori uts. Beraardini una cuiu onmibiis expensy eie. Ita tamen et extenditur eto. Actum in Camerino superiori novo sito in Curia Turris appel- late de gnocobis site in D.

Honastery Carttiusie Papié. Presentibus Diamante de Alzate f. Bernardini, Io. Petio de Oannis Alio Io: Antony et luUiano de Cattaneis Alio Io: Gumbani inde testibus notis et cognoscenlibus eto. Signo Tabellionatus posito Subs. Ego Io: Angelus Guentius f. Spectabilis Dni. In nomime domini Amen. Mo- nastery. Petri habita- tor diete terre Sancti Columbani. Bernardini occaxione mercedis ejasdem dni. Bernardini Picturarum factaram et aliorum contentorum in Instrumento pubblico ipsius promissionis et obiigationis rogato anno presenti die etc.

Bemardinus et ab omoi et toto eo etc. Procuratorem donum Bassilium suo et dicto nomine stippulantem ut supra ipsum- que instrumentum obligationis tamquam solutum et satisfactum virgulare et casari mandat etc. Promittendo etc. Renuntiando etc. Presentibus domino Diamante de Alzate f. Bernardi Ha- gistro Lazato de barberiis f. Bartholamei et lacobo Maria de Ha- rabolis Alio dni. Baptistae omnibus babitoribus dictae terrae Sancti Glumbani Inde testibus noti3 ac cognoscentibus etc. Signo Tabellionatus posito. Àngelus Quentius flg. Spectabilis dni. Air ili. Vespasiano ionzaga. Cecilia à V. Le bascio le mani Dio la benesservi. Seruitor Bkrnardino Campi. Ferrante Gonzaga a la Sera Ca- priola.

Una masara del sig. Tarisio, et la oondanato per le basto- nate et sangue in 1. Tarisio no è compreso in questo. Si che Y. Hora diche a Y, E. Lugo da travaglio a M. Di gua- stalla il di 5 febraro Seruitor Bernardino Gampl adi 2 di marzo. Io Bernardino Campi affermo quanto disopra. Et io pietre antonio achorsi mi fU stebelito il pretio et datto il legname et io feci come di sopra. Io Hippolito Storti fui presente come di sopra. Àluigi Compagn. Al nius. Lo- staria atachata ala becharia e flnita et già uie andato astare M. A li messi pasati scrisse a V. E, giudicaste come passano le cose, io diche a Y. È più diche a Y. Qiuoan pauolo logaro notlaro mia pregato chio scriua a Y.

Hora H. Di guastalla il di 24 giugno All'Ili, et Eccel. Come deli dinari chel deue avere da H. Et suplicjia a Y. Duchessa di sa- bionetta et dordine del S. Lugo gouemattore fato il suo retratto et quello di sua moglie et dordine del S. Di guastalia il di 25 aprile Air Ferando Gonzaga. Ànci ho compiazutto in tutto quello ne hanno comandatto, ma quello che no è piazutto ha loro sie hauer scritto il nero A. Idio che li dia tutto quel che desidera. Eccelenza — Humil Seruitor Bernardino Campi. Ferrando Gonzaga principe di Molfetta. Io ricordo a V. Raccomando a V, E. Del signor po- destà io non ho molto sua pratica ma per quanto nego et arela- tione et di intendenti e molto diligienti et è omo di bona intentione ed ha condutto sua moglie et figliuoli a Guastalla et il podestà che aueua fatto il Lugho non gli ha acordato il logiamento; io mando a V.

Per ora no ho che dirgli se no ho con ogni diuotione pregar il N. Di Guastalla il di 30 luglio Air III. Ferrante Gonzaga in Gienoua. Io auiso Y. Et con tal fine bacoio le mani a Y. Seruittore Bernardino Campi. Air ni. Ferrando Gonzaga, principe di Hol- fetta — et Gienoua. Lazaro castellano in nero fa pasar le cose honoratamente et bene, conforme alla uolontà di V. Ferrando Gonzaga — et Oe- nona. Po- destà, me ha detto che a notitia che in uno libro Greminal, cirea a sei carte ligate insieme e sigliate dele injusticie ftitte del sig. Ferrando Gonzaga — a Gienoua. Lu- ghi fece sonar il consiglio per trattare de'cauamenti; et fli oompa- gnato dalla sua comitiva in palazzo et in particulare dal sig.

Pelegrino Ban- zolo et di Gieronimo di Negri et unaltro qual non mi arioordo il nome, dordine del sig. Lughi e di m. Tiburtio Dalfino, et questa prottesta fu presentata al sig podestà dal Bojano in palazzo: Pure un tredici anni fk ad indicazione di un vecchio artefice del luogo, ci venne dato di rinvemime undici già da non remota epoca trasportate nella su- burbana chiesa di S. Bernardo di Lodi, incassate entro stalli di vol- gare e barocco intaglio.

L'ottavo postergale offire la prospettiva di un tempio. H decimo presenta il centro di un paese con una chiesuola sovra di un colie e con fobbricati dai lati in bell'ordine prospettico. Ecco che ne dice: Bra di ani 68 mal sano: Ili n sig. Iti uno di quegli scartafacci che i monaci intitolavano palperii e che è scritto in parte dal nominato Sabbia, si accenna al monistero di S.

Ma quei libri non esistono più fra noi. Questa data fornitaci dal Sabbia, ci sembra credibilissima anche perchè gli era cofifratello come dicesi di religione e contempo- raneo di fira Giovanni. Oli annali degli Ulivetani riportati in estratto dal sig. Franco fieuino conoscere che Giovanni non fti in Lombardia se non per pochi mesi neiranno , jiel convento di Baggio a cinque miglia da Milano.

Era una piccola basilica sullo stile deUa decadenza romana del secolo Vili. HI, pag. La chiesa in tre navi sostenute e divise da semplici colonne, presentava la vera forma di basilica latina ; aveva il presbiterio a vdlta. Nessun carattere presentava di edifizio lombardo. FIL Q. Di storia e di arte monumento preziosissimo, la chiesa' di S. Propriamente come il tagliare la testa per guarire il mal di testa, e quasi che non vi fosse modo di tenere in piedi gli edipei minacr ciantil Presso la chiesa ergervasi in alta e robustissima mole un campanile che rammentava il secolo XIII. Perchè non discordasse collo stile della me- schina chiesa che volevasi innalzare sulle rovine deU' antica, anche il vetu- sto campanile fu scrollato.

Ma a che valgono il più delle volte le no- stre povere leggi? U fu detto recentemente: E tali erano e cosi grandi gli artisti di queir epoca insigne e cosi umili, che non rimane quasi più di essi memoria, ed il nome loro a pena si ritrovai Le cronache, i rogiti rimasero inesplorati nei polverosi archivi, e se del maraviglioso Ara Giovanni non fosse giunta notizia al Vasari, che ne fece onorevole memoria nelle eie- nian altro layoro conosciamo di lai, ma ci è noto che aveva lavorato nel ere- monese ove la tarsia di legnamjB ebbe eccellenti maestri.

Bellissime tarsie aveva condotte per la Certosa di Pavia nel coro dei Conversi trasportato a Milano nel e presto distrutto: Eppure i documenti del- l'archivio della cattedrale di Cremona contenevano l' allogagione' fatta nel- r ultimo di aprile dell'anno dai canonici, a maestro Bonifazio Bembo e Pantaleone de Marchi, di una ancona con figure e dorature. Sulla fede del Manoscritto Sommi, venne cosi creato un nuovo artista, Pantaleone Maz- zola che mai esistette, e l' errore fu divulgato prima dal Grasselli nella sua Ouida di Cremona ivi e nel suo Dizionario.

Corsi ansioso a vedere il quadro. Aorsn D05ÀT. YoL lY, pag. Non abbiamo bisogno di dire ai nostri lettori come la divisione dell'Italia in tanti piccoli Co- muni sottomettesse ad ogni tratto i mercanti a questa imposta, com' essa fosse gravissima, e come la legge non facesse quasi di- vario tra le merci destinate all'interno e quelle di transito. Le norme che regolavano il dazio nel XIV secolo ci sono rese note dalle Provixionea che qui publichiamo, come quelle che ci sembrano utilissime alla storia delle finanze e dei commerci di quei giorni. UT luntate et beneplacito domini A'zoniSj e quanto ricavavasi da loro era tutto destinato al Comune. Et hoc quia ideo in dubio revocatur quod provixiones jam allias super hijs facto subiate sunt per no- yam statutorum compilationem.

VII, pag. Et qui contrafeeerint perdat ipsas mercbadan- tias res Boves et plaustra et bestias cum quibus Et super quibus ducerentur seu portarentur ipse merehadantie seu res et ultra condempnetur arbitrio Judicis illi officio deputati. Et qui contrafecerit perdat ipsas merchadantias res Boves' et plaustra equos et alias Bestias cum quibus Et super quibus ipsae merchadantiae ducerentur Seu portarentur et ultra con- dempnetur arbitrio dicti Judicis ipsi Ufficio deputati. Et hoc secuDdum quod solitum est solvi et qui coatrafecerit perdat ipsas merchadantias et res Naves cepatas boves et Plaustra et bestias cum quibiis in quibus et super quibus ipse mercbadantie seu res ducerentur seu portarentur et ultra coadempnetur arbitrio dioti Judicis.

Itemquod quelibet persona undocumque sit et cuiusconque con- dicionis et Status existat que duceret seu portaret seu duci vel portari facerèt aliquas merchadantias seu res de quibus solvi de- beat datium seu solitum sit solvi extra Ciomitatum Mediolani de- beat eas merchadantias seu res ducere seu duci facere per infra diclos portus seu traversus et ibi solvere dictum datium secondum quod solitum est solvi dum tamen de ipsis merchadantijs et rebus non fuerit solutum dictum datium in Ci vitate Mediolani officiallibus super deputatis Et qui contrafecerit perdat ipsas merchadantias et res boves et plaustra et bestias cum quibus et super quibus ipse mercbadantie seu res ducerentur seu portarentur et ultra condem- pnetur arbitrio suprascripti ludicis.

Itemquod nullus navaroUus nec Aliqua alia persona ducens seu duci faciens aliquas naves per Humen Ticinelli santi Eustorgy au- deat vel presumat descharegare vel descharegari facere de ipsis navibus quas duxisset vel duci fecisset aliquas merchadantias seu res de quibus solvi debeat dictum datium seu solitum sit solvi donec ipse mercbadantie seu res visse fùerint et extimate per Of- ficialles ad hoc deputatos et de ipsis merchadantys et rebus fuerit solutum dictum datium: Simili ter non audeat nec presumat Gare- gare facere nec in dictis navibus ponere aliquas merchadantias seu res de quibus solvi debeat dictum datium vel solitum sit solvi nisi -prius ipse mercbadantie seu res fuerint visse et extimate per ofBcialles ad hoc deputatos Et de ipsis merchadantijs et rebus Aierit solutum dictum datium: Et ultra teneatur consignare et consignari fkcere illas merchadantias et res que ducerentur per eorum terras et eorum territoria et boves et plaustra et Bestias cum quibus et super quibus ipse merchadantie seu res conducerentur seu por- tarentur et conductores earum.

Et qui contrafecerit condempnetur in amissionem ipsorumque equorum et equarum Et ultra condem- pnetur arbitrio dicti Judicis. Et qui contrafecerit perdat ipsos equos et equas sive vallo- rem eorum Et ultra condempnetur arbitrio dicti Judicis. Et ultra condeinpiietur contralTaciens Albitrio dicti ludicis. Itemquod non sit Aliquis merchator nec aliqua allia persona un- deconque sit et cùiusconque condicionis et status existat que au- deat yel presumat descaregare nec descharegari facere aliquas merchadantias seu res somas fardellos seu sachos nisi prius ipse mercbadantie seu res Somas fardellos seu sachos yisi fuerint et existimate per Officialles ad hoc deputatos et de Ijs flierit solutum dictum datium.

Et qui contrafecerit perdat ipsas merchadantias seu res fardellos seu sachos Et ultra condempnetur albitrio dicti ludicis. Et qui contrafecerit perdat ipsas merchadantias et res quas duxlssent et descarigayissent centra fonnam buius provixioms et Boves et plaustra et Bestias et plaustra cum quibus et super quibus ipso roercbadaniie seu res ducerentur seu portarentur et ultra con- dempnetur albitrio ludiois predicti. Itemquod Quellibet undecumque sit et cuiusconque condicionis et status existat qui duceret yel duci faceret aliquas cepatas alicuius lignaminis de opere yel de non opere. Et qui contrafecerit perdat ipsas cep- patas et illud legnamen et ultra condempnetur albitrio Judicis.

Itemquod liceat Cuilibet accusare quemlibet facientem centra for- mam harum provixionum robare capere et detinere quasconque merchadantias et res que duoerentur vel portarentur non soluto dicto datio seoundum quod solvi debet vel solutum sit solvi et omnia plaustra et naves cum quibus et super quibus et in quibus ipse merchadantie seu res ducerentur vel portarentur et personas eas merchadantias ducentes et duci facientes et habeant medietatem omnium merchadantiarum et rerum quas Robarent et condempnatio- nes que flerent occaxione ipsius accusati habeant medietatem et teneantur privati.

Itemquod si aliquis non suppositus lurisdicioni Comunis Mediolani duxerit vel duci fecerit alliquas negotiationes vel res de quibus non sol veri t pedagium vel fecerit aut venerit centra formam dictorum provixionum quod sufficiat si Aierit citatus ad scallas pallaty co- munis mediolani si non ibret in Civitate quod possit procedi centra eum veUud si Personaliter foret citatus. Sapientes et discreti viri domini Jacobus de strictis miiles et legum doctor HagniQcorum dominorum mediolani yicarius generallis et duodecim sapientum presidentes provixionibus et deffensionibus comunis mediolani de conscentia et Beneplacito magniflcorum dominorum mediolani et- cetera.

Habita dilligenti et matura deliberatione super quadam scriptura provixionum officio per mercatores mediolani porecta te- noris sequentis in hac forma Infrascripta sunt eaquarum occaxione merchatores dubitant eorum amittere merchadantias absque eorum culpa. Itemquod si conductores earum merchadantiarum transmittant aliquas merchadantias de plaustro ad plaustrum: Similiter dicilur et opponitur quod ipse merchadantie debent amitti secundum for- mami dictarum proyixionum et de hoc merchatores non sunt cul- pabilles: Providerunt Statuerunt ordinarunt et reformarunt et Provident Statuunt ordinant et reformant ut infra. Primo super primo capituUo quod lana Franciscba, drapi Franci- scbi et ultramuntani super plaustris verssus Civitatem Mediolani et ad ipsam civitatem sempor propinquando postquam Intraverint Civitatem Mediolani et dum se non propinquent prope conQnia per tria miniarla alterius lurisdicionis.

Duci possint per omnes stratas Et partes comitatus ipediolani super plaustris absque uUo impedi- mento Et boc quoniam de ipsis comune mediolani non potest de- fraudari quoniam de lana predicta non laboratur in comitatu neo de predictis non tenentur Staciones neo vendi possent Sino solu- tione quia buUati essent, Alias vero res et mercbadantias quaslibet ducere debent per stratas rectas et mastras prout in provixione continentur quia de eis Comune mediolani possent defraudare Puta ut duceretur ferrum azarum drapum grossum lecascbum de ala- maneiis originis pergamaschi et sic de Similibus rebus et mercba- dantys per aliunde quod per stratas predictas ordinatas possent eas conductores dimittere per loca et Terras comittatus qui ubique vel quasi Comittatus venduntur predicta et quibus opperant et comune remanet defraudatum ut supra.

Intraverit sequenti die, per totam diem non cadant in comissum non obstantibus quod eijs non fuerint solutum datium tamen eas res et mercbadaatie per ipsos ofGoialles vel alterum eorum describi Tacere teneantur et oonsigna- tiones earum ad boc ne comune fraudetur. Datij mercha- dantiarum secum vel MercbadanLie perdantur. Super boc sic pro- vissum est quod sufficiat uniouique solvere datium predictum et postquam solverit cum buUeta et sino buUeta morcbadantie et res de quibus solverit datium predictum et reperto fuerint scripte ad datium predictum solvisse in libro officialium, libere Ire possint et non debeant amitti Sive cum eys ftierit buUeta sive non Tamen possint Impediri et detineri donec repertum fuerit solvisse in libro oflSciallibus.

Si prediota et Infrascripta dieta provideantur. In Givitate et Gomitatu mediolani libre Y Sol. In Gvitate et Gomitatu mediolani libre I Sol. Item providerunt et ordinarunt et provident et ordinant quod si aliquis fecerit vel comisserit centra predicta vel aliquod predicto- rum quod perdantur merchadantie et res et Bestie cum quibus et super quibus predicta duoerentur et portarentur et Perveniant ut in provixione comunia mediolani et papié plenius oontinetur. Ad boc ne ipsi merchatores materiam et causam habeant hujusmodi Drapos conducendi et conduci faciendi a Givitate cu- marum ad civitatem mediolani et Givitates et terras subditas dicto dominio: In Qyitaté et Gomitatu mediolani libre V Sol.

In Givitate et Gomitatu mediolani libre n Sol. In Givitate et Gomitatu mediolani libre Sol. In Civitate et Comitatu mediolani libre Sol. Salvo si solveriat de eijs datium ipsius Civitatis mediolani modo consueto antequam ab ea conducte voi exportate fuerint ipse mercbadantie et res. Item providenint et ordinarunt et provident et ordinant quod si aiiquis fecerit yel oomisserit centra predictam vel aliquod pre- dictorum quod perdantur merchadantie res et bestie et predicta cum quibus et super quibus ducerentur et perveniant ut in provi- xione comunis medioiani et comunis papié plenius continetur.

Si premette che il signor presidente della Società Storica Lom- barda, a mezzo del 2. Pie- tro, direttore del genio militare in Milano, quale rappresentante rAmministrazione Militare ed a mente deirordine impartito dal Comando della divisione militare contenuto nel foglio N. La campana è di bronzo, del peso di chilogrammi cinquecento trentotto e delle dimensioni segnate nello schizzo di disegno con- troindicato.

Il Gioco D'Azzardo Patologico Guerreschi

In the practices of fortune, though, having luck is never separate from being lucky. riduce a «un casinò dove si esprimono tutti gli eccessi del capitalismo finanziario»9, non in 24 Cfr. J. WIRTH, L'iconographie médiévale de la roue de Fortune, in Y. 66 ARISTOTELE, Riproduzione degli animali, IV, 4, b; trad. it. 1. März Recensioni di casinò online - Cherry Casino - imparare ciò che i . Das Hauptmerkmal der Live Casino roue de la fortune ist, dass der. Casino Del Sun Bingo, Roulette How To Play Casino, Gala Bingo Sign Up Uhkapelimerkki La Roue De La Fortune, Crystal Bay Club Music, Crystal Bay Club Il Gioco D'Azzardo Patologico Guerreschi Machine A Sous Partouche . About: Slot Machine Bar Lisola Del Tesoro Magic Spielautomaten Tricks Novostar. Find info: Slot Machine Bar Lisola Del Tesoro Magic Spielautomaten Tricks. Top Internet Euro casino slot games playable online for free or real money. Club Poker utilise un logiciel parmi les plus pointus et les plus sécurisés, géré par l'un des . Lanciato in , il Casino di Ruby Fortune era un favorito istante con i giocatori del . Faites Tourner la Roue et gagnez jusqu'à % de bonus!!!. Some facts about Download Gratis Casino Con Bonus Senza Deposito. Bonus Senza Deposito computer slot games jackpot wheel of fortune online game . Gratis Casino Con Bonus Senza Deposito roulette without zero Code casino Roue de la fortune casino Blackjack online Download Gratis Casino Con . Introduzione Casino Federal Way Wa Governor of Poker 2 es la secuela del .. Tournoi Poker Brest · Blog Casino La Roue De La Fortune.

Toplists